“La scuola interculturale nelle periferie: Educare alla bellezza e alla cura dei luoghi”

Seminario Nazionale: “La scuola interculturale nelle periferie: Educare alla bellezza e alla cura dei luoghi”

Napoli, 6 – 7 dicembre 2018

 

"E' faticoso, talvolta complicato... ci rimettiamo in discussione e poi ricominciamo....
Arrivano ragazzi nuovi, dal mondo...., in ogni momento dell'anno...., parlano lingue lontane.... , ci guardano smarriti e spaesati....
Troviamo soluzioni....., sbagliamo...., ma poi ci sforziamo di trovare altre strade....
I ragazzi dal mondo arrivano, molti abbandonano, altri restano, crescono con noi e poi ci affiancano, risorsa e valore aggiunto
per una scuola che è più avanti dei suoi documenti,
per una scuola che sceglie di essere interculturale e non multiculturale,
per una scuola che sceglie di valorizzare e non di selezionare". 

 

Daniela Barretta

Nei video seguenti la Dirigente Scolastica Prof.ssa Emma Valenza e gli alunni Chouikh Badr, Dong Qinru e Alam Taslim Jarin presentano il loro contributo al Seminario, dal titolo: "Tra amicizia e responsabilità. Esperimenti di inclusione solidale”:

Di seguito il servizio giornalistico di una TV web napoletana: